3 Giugno 2021
Attività agrituristica, ripresa e prospettive

In attesa della conferma del passaggio del Veneto in zona bianca, previsto da lunedì 7 giugno, ricordiamo i principali aspetti che riguardano le attività agrituristiche sulle ultime disposizioni anti-Covid. Seguite gli aggiornamenti anche sul nostro sito padova.coldiretti.it. Per ogni altra informazione siamo a disposizione.

  • Orari: dall’1 giugno scorso, in zona gialla, le attività dei servizi di ristorazione, svolte da qualsiasi esercizio, sono consentite, anche al chiuso, nel rispetto dei limiti orari agli spostamenti (quindi fino ad orario del coprifuoco o poco prima per permettere ai clienti il rientro a casa).

Dal 7 giugno in zona gialla il coprifuoco passa dalle 23.00 alle 24.00.

Dal 15 giugno, in zona gialla, sono consentite le feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose, anche al chiuso, nel rispetto di protocolli e linee guida (green pass, ecc.).

In zona bianca, come dovrebbe essere per il Veneto dal 7 giugno, non si applicano i limiti orari agli spostamenti.

  • Persone per tavolo: fino a quando il Veneto resterà in ZONA GIALLA, continua ad applicarsi il CAPO III del  DPCM 2 marzo, in particolare l’articolo 27 che espressamente dispone: “Il consumo al tavolo è consentito per un massimo di quattro persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi”;

Nel momento in cui il Veneto passerà in ZONA BIANCA, ( presumibilmente dal 7 giugno) cesserà di trovare applicazione il CAPO III del DPCM 2 marzo 2021 e quindi anche (ma non solo) l’obbligo dei quattro commensali per tavolo.

Sia nel caso di ZONA ROSSA che nel caso di ZONA BIANCA, si applicano le linee guida nella versione del 28 maggio 2021 così come da ordinanza del Ministro Speranza del 29 maggio 2021 (che vi allego).

Nel momento in cui il Veneto diventerà zona bianca, come più volte ventilato in queste ore, molti vincoli verranno meno e quindi saranno fornite nuove indicazioni direttamente sul nostro sito padova.coldiretti.it

  • Canone RAI: La legge di conversione n. 69/2021 del DL n. 41/2021. Prevede l’esonero del versamento canone RAI (art. 6 comma 5): per l'anno 2021, le strutture ricettive nonché di somministrazione e consumo di bevande in locali pubblici o aperti al pubblico, comprese le attività similari svolte da enti del Terzo settore, sono esonerate dal versamento del canone di abbonamento. Chi ha già versato il canone in data antecedente all’entrata in vigore del decreto può chiedere il credito d'imposta.

 Abbonamenti STAGIONALI Musica d'ambiente anno 2021 SIAE: è stato previsto (vedi comunicazione SIAE allegata) uno sconto di un ulteriore 5% e il differimento dei termini di pagamento al 31 luglio 2021.

Campagna Amica

Campagna Amica

Scopri i nostri Mercati di Campagna Amica

Vieni a trovarci nei Mercati di Campagna Amica

L’Amico del Coltivatore

Sfoglia on line l'ultima uscita

Fiori a casa tua

Scopri le aziende florovivaistiche che praticano la vendita on line e la consegna a domicilio

La spesa a casa tua

Tutte le aziende che consegnano a domicilio

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning