1 Ottobre 2021
Bollettino Agrometeo Nitrati e limitazioni PM10

L’Italia ed in particolare il bacino padano è stato condannato con sentenza della Corte di giustizia Europea per non aver rispettato quanto previsto dalla direttiva 2008/50/CE (cui obiettivo è mantenere e migliorare lo stato della la qualità dell’aria per la salvaguardia della salute..) dal 2008 al 2017 incluso, i valori limite giornaliero e annuale fissati per le particelle PM10, superamento che è tuttora in corso.  Le regione in cui ricadono le aree di maggiore superamento dei limiti sono Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto, Piemonte.

Per il calcolo della sanzione pecuniaria per il perdurare del mancato rispetto dei limiti PM10 (sanzione composta da una quota fissa – una tantum e una quota giornaliera), sarà determinante il coefficiente di gravità e soprattutto il perdurare della violazione dei limiti di PM10.

“Il pagamento della sanzione che in prima approssimazione potrebbe gravare sul Veneto per un importo stimato di circa 400-600 milioni di euro non esime l’Amministrazione dal porre in essere le azioni di risanamento necessarie fino al conseguimento del rispetto dei valori limite- risultato quest’ultimo che potrà interrompere l’applicazione della sanzione giornaliera”(Dgr 238/2021).

Secondo quanto previsto dalla Regione del Veneto, anche il settore agricolo è coinvolto dall’applicazione di alcune restrizioni volte a prevenire questa forma di inquinamento.

Dal 01/10/2021 l’agricoltura del Veneto deve dimostrare/dare evidenza (tramite capannine PM10 che non supererà mai la soglia limite fissata)  degli impegni presi tramite la delibera della Regione Veneto n. 238 di marzo 2021  e il IV programma d’azione del Veneto.

Nello specifico, sia per le zone Zone Ordinarie che per le Zone Vulnerabili ai Nitrati, dal 1° ottobre al 15 aprile, è previsto il blocco spandimento liquami e assimilati (consentita comunque l’iniezione diretta) nei giorni di allerta PM10 ARANCIO/ROSSO.

Il territorio interessato dalle limitazioni PM10 sui liquami e letami nei giorni di allerta, è rappresentato da tutta la Regione con esclusione zona “Alpi e Prealpi”.

Allo scopo di agevolare l’operatività, il bollettino Agrometeo Nitrati è integrato dal 1° di ottobre con il bollettino PM10; infatti, comparirà anche, nel caso di situazione meteo sfavorevole per le PM10, la dicitura per i comuni interessati “PM10” con il colore blu.

- In pratica:

Come al solito rimangono i limiti di divieto dal 01/11 al 28/02 e anche il periodo di flessibilità con i semafori.

Va ad aggiungersi dal 01 ottobre al  15 aprile il dato della PM10 e  quando compare nell’agrometeo il simbolo   c’è l’obbligo sia in ZO sia in ZVN d’iniezione/interramento immediato di liquami e assimilati (questo vale anche per il prato stabile).

Tuttavia, anche nei giorni di allerta PM10 ARANCIO/ROSSO, sono comunque sempre consentiti gli spandimenti mediante iniezione diretta (interratori) o con interramento contestuale (aratura).

Riguardo a cosa si intende per “Interramento immediato” il IV° programma d’azione fornisce questa definizione:”: “spargimento di liquami e assimilati tramite iniettori o con interramento contestuale” cioè immediato con attrezzature in sequenza come specificato dall’art. 5 comma 3 lettera “N”.

- Ulteriori risorse verranno messe prossimamente a  disposizione delle aziende per l’incentivazione all’acquisto di attrezzature e la copertura delle vasche:

Al fine di permettere alle aziende agricole di adeguarsi a quanto previsto il Dgr 238 del 2 marzo 2021 ha deliberato una dotazione finanziaria che la Regione Veneto ha in programma di aprire prossimamente (di seguito un estratto della Dgr 238/2021):

- 2 milioni di euro finanziati direttamente dal Ministero dell’ambiente del Territorio e del Mare;

- 20 milioni di euro dai fondi del PSR 2014-2020.

Sintesi del contenuto del Bollettino Agrometeo

Nel  telefono l’app deve essere aggiornata o reinstallata...” App ARPAV Agrometeo Nitrati”

Abbiamo quindi una gerarchia di informazioni:

Divieto assoluto dicembre gennaio

Segnale rosso divieto assoluto

Segnale blu obbligo di interramento

Segnale verde ha comunque l’autorizzazione allo spargimento

Il grigio chiaro per ottobre marzo aprile indica lo spandimento ammesso in qualsiasi condizione

Campagna Amica

Campagna Amica

Scopri i nostri Mercati di Campagna Amica

Vieni a trovarci nei Mercati di Campagna Amica

L’Amico del Coltivatore

Sfoglia on line l'ultima uscita

Fiori a casa tua

Scopri le aziende florovivaistiche che praticano la vendita on line e la consegna a domicilio

La spesa a casa tua

Tutte le aziende che consegnano a domicilio

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning