16 Marzo 2016
CAMBIO DELLA GUARDIA AL TIMONE DEGLI AGRICOLTORI UNDER 30 VENETI

E' Alex Vantini produttore veronese di kiwi  il nuovo delegato di Giovani Impresa Coldiretti Veneto. Il 25 enne laureato in marketing ed economia agroalimentare raccoglie il testimone da Andrea Barbetta, padovano di Sant’Elena, che in questi anni ha lavorato ad una squadra di giovani imprenditori sempre più preparati e determinati a dare un volto nuovo al settore primario nel Veneto.
A condurre l’assemblea elettiva il delegato dei giovani padovani Massimo Bressan, imprenditore di Santa Margherita d’Adige. E’ lui a rivolgere un sentito ringraziamento a Barbetta: “All’amico Andrea va tutta la nostra stima e la riconoscenza per l’instancabile lavoro di questi anni alla guida della nostra associazione. Siamo giovani e dinamici, ci hanno definito i “manager della zappa”, perché ci destreggiamo, volenti o nolenti, tra tecniche culturali e strategie di marketing, passaggi generazionali e spinte innovative per cogliere le opportunità di sviluppo e crescita. Barbetta, con i suoi valori e il suo dinamismo ha saputo fare squadra, coinvolgere nuovi imprenditori, far maturare le idee positive e far crescere la nostra associazione. E’ un compagno di viaggio prezioso che continuerà a seguire il nostro percorso”.
Da Padova hanno partecipato al voto gli agricoltori under 30 Vanessa Girolimetto, Massimiliano Nazzari, Diego Tognin , Mirko Bezzi, Manuel Innocenti e Valerio Crivellaro. Quest’ultimo, giovane imprenditore di Saletto, ha raccontato ai colleghi la sua avventura imprenditoriale che l’anno scorso gli è valsa la “nomination” alle fasi finali del concorso Oscar Green dedicato all’innovazione in agricoltura. Valerio sta letteralmente trasformando l’azienda di famiglia, un allevamento di vacche da latte con annesso caseificio, mettendo a fuoco un’intuizione, sfruttare le potenzialità del web e dell’e-commerce per raggiungere i consumatori. Ha così avviato la vendita on line di formaggi e latticini. Inoltre ha ridotto l’impatto ambientale grazie all’uso di attrezzature altamente efficienti e al riutilizzo degli scarti di lavorazione, facendo ampio ricorso alle energie rinnovabili, dal solare alle biomasse.
Il neo delegato dei giovani agricoltori veneti Alex Vantini, nel suo discorso, ha incitato i dirigenti provinciali presenti. “Dobbiamo riprenderci il progetto della 'Banca della terra' – han detto - quella legge ferma al palo nonostante la nostra regione sia stata tra le prime in Italia ad approvare un provvedimento del genere. Chiudere questa partita significa creare i presupposti per tanti aspiranti agricoltori che non trovano appezzamenti dove investire per realizzare il loro sogno”. La nuova generazione che torna a coltivare la terra lo fa con riconoscenza verso la tradizione ma con una spinta innovativa frutto di coraggio ed entusiasmo per quanto può ancora dare l’agroalimentare nei confronti della tutela del paesaggio, della salute dei cittadini e in termini di dinamicità. 
“La nostra agricoltura è sempre più giovane e innovativa - conclude Federico Miotto, presidente di Coldiretti Padova - nonostante le difficoltà il lavoro in campagna oggi è visto  come un’opportunità per liberare le proprie idee e sviluppare esperienze imprenditoriali capaci di conciliare lavoro e famiglia, fatica e svago. I loro progetti e anche i loro sogni vanno incoraggiati e sostenuti con forza”.

Punto Impresa Ditale PID

Le attività e le iniziative di Coldiretti e Impresa Verde Padova per diffondere la cultura e la pratica digitale fra le imprese agricole

L'Amico del Coltivatore

Sfoglia on line l'ultima uscita

Fiori a casa tua

Scopri le aziende florovivaistiche che praticano la vendita on line e la consegna a domicilio

La spesa a casa tua

Tutte le aziende che consegnano a domicilio

Campagna Amica

Campagna Amica

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning