30 Ottobre 2023
Dati satellitari e droni per l’agricoltura di precisione, i dettagli del corso
L’uso dei droni, dei dati satellitari e delle nuove tecnologie di telerilevamento dei terreni e delle coltivazioni è sempre più diffuso fra gli agricoltori per migliorare la sostenibilità e anche la resa delle produzioni agricole, ottimizzare gli interventi in campo e rendere più efficace la lotta contro malattie e parassiti. L’agricoltura di precisione fa ormai parte della realtà aziendale e gli imprenditori, insieme ai loro collaboratori, hanno la necessità di essere formati sulle nuove tecnologie da mettere in campo.
A questo punta il nuovo corso di formazione organizzato da Coldiretti Padova nell’ambito dell’attività finanziata dalla Regione Veneto con le risorse del Psr. Agli inizi di novembre prenderanno il via le lezioni su “Utilizzo di dati satellitari, decision support system (DSS) ed agricoltura di precisione nella gestione aziendale”, in collaborazione con l’Università di Padova. “È un percorso di formazione innovativo, -spiega Roberto Lorin, presidente di Coldiretti Padova - tenuto da docenti dei Dipartimenti Tesaf e Dafnae dell'Università di Padova, che tocca tematiche importanti e che prevede anche la visita, il 7 novembre, all'Azienda Agricola Sperimentale dell’Università di Padova Agripolis a Legnaro, con prova in campo su come utilizzare i droni. Le lezioni si concentreranno sull’agricoltura di precisione e la relativa meccanizzazione, l’osservazione della terra e la sostenibilità in agricoltura, il telerilevamento da satellite e da drone, l’utilizzo dei dati satellitari per il miglioramento delle produzioni agricole e la lotta integrata.
Ormai è un dato di fatto – osserva Lorin –  l'agricoltura 4.0 investe in droni, robot, satelliti e controlli da remoto per rispondere agli effetti del meteo pazzo tra siccità e maltempo. Sono soprattutto i cambiamenti climatici ad imporre un approccio innovativo al lavoro in campagna con soluzioni altamente tecnologiche: dalle centraline meteo a rilevamento continuo collegate al satellite per monitorare l’umidità dei terreni e la distribuzione dell’acqua ai sistemi hi-tech per la distribuzione mirata dei fertilizzanti solo dove servono e in condizioni meteorologiche ottimali per la massina resa fino all’utilizzo di attrezzature di precision farming per velocizzare le lavorazioni e salvare i raccolti in situazioni di emergenza.
Non è un caso che il 65% degli investimenti riguardi proprio macchinari a tecnologia avanzata come la guida Gps e sistemi di monitoraggio e controllo delle lavorazioni e delle superfici interessate. Oltre la metà delle imprese agricole sfrutta più di una soluzione 4.0 ma servono risorse adeguate. Il mese scorso, finalmente, dopo un lungo pressing che ci ha visti protagonisti, sono stati stanziati per il Veneto 24 milioni del Pnrr destinati alla meccanizzazione in agricoltura, con la possibilità per le aziende di acquistare anche droni, sistemi di sensori in campo, stazioni meteo, veicoli a guida automatica. Agli inizi di novembre, inoltre, apre anche il bando Ismea da 75 milioni di euro che prevede investimenti per l’innovazione con contributi fino al 60% della spesa per i giovani agricoltori. Siamo solo all’inizio di un processo che sta cambiando la nostra agricoltura”.
“Il mondo è sempre più rapido e connesso, e l'agricoltura sta subendo una nuova rivoluzione dove ricerca, scienza e tecnologia possono essere importanti alleati nei processi produttivi, - spiega Paolo Tarolli, professore ordinario di idraulica agraria al Dipartimento Tesaf dell'Università di Padova - per questo, il corso è progettato per fornire una panoramica sulle più recenti tecnologie e metodologie per investigare i campi agricoli e fornire così informazioni utili di gestione agli agricoltori anche in scenari critici".
Il corso è rivolto a titolari di partita Iva agricola, loro partecipi famigliari, coadiuvanti e dipendenti agricoli e si svolgerà in modalità mista, alcune lezioni in presenza, altre on line, per una durata complessiva di 24 ore. Le iscrizioni chiudono entro la prossima settimana, informazioni sul sito web o negli uffici territoriali di Coldiretti Padova.
Psr Padova Corsi

PSR Padova - Corsi

Gruppo Operativo Brenta 2030

GRUPPO OPERATIVO BRENTA 2030

Campagna Amica

Campagna Amica

Scopri i nostri Mercati di Campagna Amica

Vieni a trovarci nei Mercati di Campagna Amica

L’Amico del Coltivatore

Sfoglia on line l'ultima uscita

Fiori a casa tua

Scopri le aziende florovivaistiche che praticano la vendita on line e la consegna a domicilio

La spesa a casa tua

Tutte le aziende che consegnano a domicilio

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning

Psr Padova Corsi

PSR Padova - Corsi

Gruppo Operativo Brenta 2030

GRUPPO OPERATIVO BRENTA 2030

Campagna Amica

Campagna Amica

Scopri i nostri Mercati di Campagna Amica

Vieni a trovarci nei Mercati di Campagna Amica

L’Amico del Coltivatore

Sfoglia on line l'ultima uscita

Fiori a casa tua

Scopri le aziende florovivaistiche che praticano la vendita on line e la consegna a domicilio

La spesa a casa tua

Tutte le aziende che consegnano a domicilio

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning