23 Settembre 2020
Decreto Semplificazioni, ecco le novità

In sede di conversione del Decreto Semplificazioni sono state confermate/introdotte le seguenti novità:

  • Obbligo comunicazione domicilio digitale: Entro il 01.10.2020 le società e imprenditori individuali devono comunicare al Registro Imprese il proprio indirizzo digitale. Per indirizzo digitale si intende un indirizzo elettronico legato ad un indirizzo PEC oppure un servizio elettronico di recapito certificato valido ai fini delle comunicazioni elettroniche aventi valore legale. Nel caso di mancata comunicazione entro i termini è prevista l’applicazione delle seguenti sanzioni: per imprese costituite in forma societaria le sanzioni vanno da un minimo di euro 206,00 ad un massimo di euro 2.064,00 (se la comunicazione è effettuata entro 90 giorni dalla scadenza, la sanzione è pari a euro 412,00). Per le imprese individuali le sanzioni variano da un minimo di euro 30,00 ad un massimo di euro 1.548,00 (se entro 90 giorni la sanzione è di euro 60,00).
  • Accesso ai servizi digitali: Al fine di semplificare l’accesso ai servizi della Pubblica amministrazione da parte di cittadini e imprese è previsto a partire dal 28/02/2021 l’utilizzo delle identità digitali da parte delle pubbliche amministrazioni per l’identificazione dei cittadini per l’accesso ai propri servizi di rete, l’utilizzo dei servizi della Pubblica amministrazione in rete tramite applicativi su dispositivi mobili, il divieto entro la predetta data di rilasciare / rinnovare credenziali diverse da SPID, CNS e carta d’identità elettronica;
  • Nuova “Sabatini Ter”: In sede di conversione è confermato l’aumento da euro 100.000,00 a euro 200.000,00 della soglia di finanziamento dell’agevolazione c.d. “Sabatini Ter” consistente nell’erogazione a favore di micro,piccole e medie imprese, di un contributo a parziale copertura degli interessi relativi al finanziamento per l’acquisto di beni strumentali nuovi da parte delle PMI.
  • Cancellazione d’ufficio dal registro imprese: Nuove modalità di cancellazione d’ufficio per società di capitali, di persone e imprese individuali. In particolare è confermato che il provvedimento conclusivo delle procedure d’ufficio sia disposto con determinazione del Conservatore. Per le società di capitali la cancellazione d’ufficio si applica nel caso di omesso deposito dei bilanci d’esercizio per 5 anni consecutivi o per mancato compimento di atti di gestione.
Punto Impresa Ditale PID

Le attività e le iniziative di Coldiretti e Impresa Verde Padova per diffondere la cultura e la pratica digitale fra le imprese agricole

L'Amico del Coltivatore

Sfoglia on line l'ultima uscita

Fiori a casa tua

Scopri le aziende florovivaistiche che praticano la vendita on line e la consegna a domicilio

La spesa a casa tua

Tutte le aziende che consegnano a domicilio

Campagna Amica

Campagna Amica

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning