17 Aprile 2021
Fotovoltaico a terra, migliaia di firme nei mercati di Campagna Amica

A Padova, Vigonza e Selvazzano mamme e bambini portano i disegni ai produttori di Coldiretti

La raccolta anche on line: https://www.change.org/p/regione-del-veneto-stop-fotovoltaico-su-suolo-agricolo

Sono già migliaia le firme raccolte contro il “Fotovoltaico a terra”. Oggi i padovani hanno potuto sottoscrivere l'appello al Mercato Coperto di Campagna Amica Padova e ai mercati di Vigonza e Tencarola di Selvazano. L'iniziativa prosegue le prossime settimane in tutti i mercati di Campagna Amica, negli uffici territoriali di Codiretti e anche on  line (qui il collegamento: https://www.change.org/p/regione-del-veneto-stop-fotovoltaico-su-suolo-agricolo)

La petizione promossa dal comitato civico Mamme Zero Consumo Suolo è operativa in tutte le piazze e nei mercati coperti di Campagna Amica dove i produttori a sostegno della iniziativa sono a disposizione per dare informazioni su quanto sta accadendo sul territorio regionale e sul progetto di legge ora in Consiglio regionale che se approvato bloccherebbe questo scempio. Il rischio è che i campi coltivati vengano sottratti agli agricoltori  – commenta Coldiretti Padova – come sta accadendo con oltre 50 ettari a Loreo nel Polesine, a favore di grandi società spesso straniere che con la scusa della produzione di energia pulita deturpano il paesaggio installando distese di pannelli solari sui terreni fertili oggi coltivati per produrre cibo. La normativa che sta seguendo l’iter amministrativo definisce le aree dove poter insediare i moduli fotovoltaici ovvero sui tetti dei capannoni abbandonati, sulle cave dismesse e su zone marginali senza privare i cittadini di un pezzo di verde fruibile a tutti ma soprattutto la base del lavoro delle nuove generazioni di imprenditori agricoli che vogliono investire con soluzioni ecosostenibili con piani di sviluppo rurale rispettosi dell’equilibrio naturale.

Coldiretti Veneto registra intanto gli atti amministrativi di alcuni comuni virtuosi. Il primo tra tutti Nogarole Rocca in provincia di Verona che ha bandito i pannelli solari dal perimetro comunale con una delibera già mesi fa. Stessa attenzione – dice Coldiretti Veneto – ha dimostrato recentemente il comune di Boara Polesine in provincia di Rovigo opponendosi ad una proposta di installazione. Si tratta di esempi che possono fare la differenza in attesa dell’approvazione definitiva della norma veneta e che ci auguriamo possano essere imitati da tutti i Sindaci del Veneto.

La mobilitazione di Coldiretti Veneto continua senza sosta e coinvolge anche i più piccoli con un concorso scuola per animare un dibattito sulla bellezza del creato e fornire una prospettiva diversa alla società, quella vista con gli occhi innocenti dei bambini.

All’insegna della condivisione degli obiettivi – spiega Coldiretti Veneto – l’appello è rivolto a tutte le forze sociali, ai rappresentanti dei gruppi spontanei, affinché la voce di una singola mamma di Rovigo, insegnante e ispiratrice del movimento di protesta, diventi un coro unanime.

FIRMA LA PETIZIONE: Stop fotovoltaico su suolo agricolo

FIRMA LA PETIZIONE Stop fotovoltaico su suolo agricolo

Campagna Amica

Campagna Amica

Scopri i nostri Mercati di Campagna Amica

Vieni a trovarci nei Mercati di Campagna Amica

L’Amico del Coltivatore

Sfoglia on line l'ultima uscita

Fiori a casa tua

Scopri le aziende florovivaistiche che praticano la vendita on line e la consegna a domicilio

La spesa a casa tua

Tutte le aziende che consegnano a domicilio

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning