31 Ottobre 2012
LEGGE SALVA OLIO D’OLIVA CONTRO I FALSI

“Finalmente il primo via libera ad una norma chiara e di sicura efficacia, in grado di tutelare anche il nostro olio extravergine dei Colli Euganei dai troppi falsi sul mercato. L’approvazione all’unanimità alla legge “salva olio” da parte del Senato è un passo avanti fondamentale nella battaglia a difesa del vero Made in Italy dalle frodi e dagli inganni, che deve proseguire con la stessa decisione nel passaggio alla Camera, che ci auguriamo avvenga al più presto”. Il presidente di Coldiretti Padova Marco Calaon plaude al lavoro svolto dalla Commissione agricoltura del Senato che ha approvato in sede deliberante il disegno di legge Mongiello-Scarpa, contenente norme norme determinanti per la difesa dell’olio di oliva italiano. Ora sarà possibile riconoscere gli oli extravergini di origine estera spacciati come italiani o gli oli extravergini venduti come tali ma che hanno subito illecitamente processi di raffinazione e deodorazione.
“Anche i deputati e i senatori padovani – continua Calaon– su preciso invito di Coldiretti Padova avevano firmato a sostegno della proposta di legge. E’ un risultato storico per gli olivicoltori e per un prodotto di qualità come il vero olio extravergine. E’ un’ottima notizia per gli olivicoltori e i trasformatori onesti, una garanzia per i consumatori, ma soprattutto un bel segnale di trasparenza che il Paese si aspettava. Ora la lotta quotidiana alle frodi e ai falsi sarà più facile e i nostri prodotti autentici avranno una tutela in più”.
A Padova la produzione di olio d’oliva è concentrata nell’area dei Colli Euganei. Gli ettari coltivati sono più di 400, le piante quasi 150 mila e la produzione media annua si attesta sui 2.300 quintali che permettono di ricavare 250 mila litri d’olio d’oliva. Le imprese agricole impegnate in questo settore sono almeno 600, tutte fortemente orientate alla qualità ed alla tutela dell’ambiente e del territorio. I Comuni a più alta vocazione olivicola sono Arquà Petrarca, con il 30% delle coltivazioni, Baone con il 20%, Cinto Euganeo con il 16% e Galzignano Terme per un altro 10%. In provincia sono attivi tre frantoi: lo storico Frantoio di Valnogaredo, “Colli del Poeta” di Arquà Petrarca e “Cornoleda” di Cinto Euganeo. L’olio prodotto, nonostante i numeri contenuti, è molto apprezzato e ricercato dai consumatori per il suo gusto fruttato e delicato.
La produzione lorda vendibile si attesta sui 3,5 milioni di euro, senza contare l’indotto (vivaismo, frantoi, aziende di imbottigliamento, rivenditori, ecc.) che fa salire il fatturato e garantisce posti di lavoro. Quanto ai prezzi, la quotazione media al dettaglio dell’olio extravergine dei Colli Euganei è di 13-14 euro al litro, a fronte di un costo di produzione in campo che oscilla fra i 9 e 10 euro al litro, senza tener conto dei costi della manodopera. Di fronte a questi numeri viene da chiedersi come sia possibile trovare in vendita dell’olio “extravergine d’oliva” ad appena 3 euro al litro.
Il disegno di legge "norme sulla qualità e la trasparenza della filiera degli oli di oliva vergini" completa l’intervento già anticipato dal Parlamento con una norma precedente sul valore probatorio del panel test e sui limiti degli alchil esteri, composti che si trovano nell’olio. La disciplina approvata, sottolinea Coldiretti, risulta di fondamentale interesse per quanto riguarda, in particolare, il contrasto a pubblicità ingannevoli e alla illiceità dei marchi introducendo, altresì, a favore del consumatore, l’obbligo di inserire il termine minimo di conservazione, soprattutto, prescrivendo le modalità di presentazione degli oli nei pubblici esercizi. Con le nuove norme sul contrasto delle frodi si stabiliscono le responsabilità delle persone giuridiche per i reati commessi in materia alimentare, introducendo nuovi istituti processuali investigativi e, soprattutto, sanzioni accessorie alla condanna con la pubblicazione della sentenza. L’obiettivo, conclude la Coldiretti, è difendere un patrimonio  con oltre 250 milioni di piante sul territorio nazionale che garantiscono un impiego di manodopera per 50 milioni di giornate lavorative all’anno e un fatturato di 2 miliardi di euro.

Punto Impresa Ditale PID

Le attività e le iniziative di Coldiretti e Impresa Verde Padova per diffondere la cultura e la pratica digitale fra le imprese agricole

L'Amico del Coltivatore

Sfoglia on line l'ultima uscita

Fiori a casa tua

Scopri le aziende florovivaistiche che praticano la vendita on line e la consegna a domicilio

La spesa a casa tua

Tutte le aziende che consegnano a domicilio

Campagna Amica

Campagna Amica

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning