16 Febbraio 2016
Matinée al Verdi: degustazioni culturali a km 0 con Campagna Amica

Prende il via domenica 21 febbraio a Padova Matinée al Verdi, il nuovo format culturale in cui cultura , musica e teatro incontrano le eccellenze dei prodotti eno­gastronomici locali. La rassegna prevede 3 appuntamenti, la domenica mattina, da febbraio a maggio 2016 in cui si esibiranno sul palco della prestigiosa Sala del Ridotto del Teatro Verdi, giovani artisti e musicisti in un cartellone vario e originale abbinato ad originali “degustazioni culturali” offerte dalle aziende agricole di Coldiretti - Campagna Amica Padova.
Un’occasione di incontro sociale e culturale rivolta ad un pubblico diverso rispetto a quello serale, conferendo allo storico e prestigioso teatro padovano un’atmosfera più giovane e informale. La breve visita all’interno del Verdi regala lo scorcio suggestivo di un teatro vuoto e maestoso fino ad accompagnare il pubblico all’interno dello spazio del Ridotto per assistere allo spettacolo. Alla fine dello spettacolo i partecipanti potranno godere di una degustazione di vini e prodotti locali d eccellenza grazie alla partnership con Coldiretti Padova e la rete di aziende agricole e vinicole di Campagna Amica. Per fare qualche esempio saranno offerti in assaggio i salumi fatti in casa, miele e confetture fresche, formaggi e latticini, iolio extravergine dei Colli Euganei e altre particolarità del nostro territorio come gli assaggi di cren abbinati a prodotti freschi e di stagione via via proposti dalle aziende di Campagna Amica e dell’associazione agrituristica Terranostra.
“Abbiamo accolto con piacere l’invito di abbinare le nostre tipicità più genuine - spiega Federico Miotto, presidente di Coldiretti Padova, - all’offerta culturale cittadina che vede protagonista lo storico teatro Verdi. Già lo scorso autunno dal questo palcoscenico Coldiretti ha presento i giovani finalisti veneti del concorso “Oscar Green”. Sono ragazzi che hanno scelto di costruire il loro futuro “green” in campagna, a contatto con la natura e mettendo a frutto un’idea imprenditoriale. Alcuni di loro li ritroveremo durante le “degustazioni culturali” con i propri prodotti. Sarà l’occasione per conoscerli da vicino e per conoscere la bontà della nostra agricoltura. Ci fa piacere poi che ad aprire la rassegna, domenica prossima 21 febbraio, sia lo scrittore padovano Massimo Carlotto con una iniziativa che porta alla ribalta temi che ci stanno a cuore come la lotta all’illegalità e alla contraffazione agroalimentare”.
A fare gli onori di casa domenica 21 febbraio alle ore 10.45, infatti, un grande ritorno sui palchi padovani di Massimo Carlotto e Maurizio Camardi che per l'occasione presentano il progetto inedito per la città: Confessioni di un enogastromaniaco, il nuovo reading di Massimo Carlotto sul tema del rapporto tra uomo e cibo in cui l’autore padovano, accompagnato dalle musiche del sassofonista Maurizio Camardi, torna a raccontare l’enogastronomia unendo al meccanismo implacabile del noir un godibile e dissacrante senso dell’umorismo. Il “gusto” nella sua accezione più vasta ha invaso la nostra società e tutti si sono scoperti buongustai, perfino i bambini che da grandi non vogliono più diventare astronauti ma chef stellati. Nuovi guru si aggirano tra reality e cooking show mentre la sofisticazione alimentare è diventato il secondo business delle mafie a livello mondiale. Veneto Suoni e Sapori per questa occasione ci presenterà la cantina  Villa Sceriman,  offrendo una degustazione dei suoi vini abbinata ad alcune specialità gastronomiche del territorio.
Appuntamento successivo domenica 20 marzo con As Madalenas, il duo composto dall’italiana Cristina Renzetti e la brasiliana Tati Valle che presentano in prima per Padova, Madeleine, il loro primo lavoro discografico che quest’estate ha riscosso un notevole successo di pubblico e di critica. Chiude la rassegna, domenica 15 maggio, il progetto Ballate di China, nato dall’incontro tra il fumettista Paolo Cossi e la cantautrice Erica Boschiero come occasione per avvicinare due mondi artistici apparentemente distanti ed incompatibili: il fumetto e la musica d’autore.
Matineé al Verdi, proposta culturale nuova, giovane e interessante che può essere rivissuta comodamente da casa grazie al podcast dello spettacolo caricato sul sito (www.associazioneplay.it) alla fine del concerto come nei più importanti club americani. La manifestazione è promossa dal Comune di Padova ­ Assessorato alla Cultura e Turismo – con la direzione artistica e organizzativa dell'Associazione culturale Play, giovane realtà nata dall'idea di mettere in relazione la cultura con le eccellenze del territorio. Numerosi i partner di questa prima rassegna da Galleria Davila 8 a Friuladria ­ a cui si affiancano importanti collaborazioni istituzionali (Teatro Stabile del Veneto e Coldiretti Padova ) e tecniche (Veneto Suoni e Sapori, Gbr Rossetto, Pasticceria Giotto dal Carcere di Padova ) oltre a una fitta rete di ristoranti (Belle Parti, Chez Moi ) e realtà del mondo associativo e culturale.
I concerti prevedono un biglietto unico di 10 euro (Ridotto 8euro abbonati al Teatro Verdi) , che include anche la degustazione e la promenade all'interno del Teatro Verdi, fino ad esaurimento dei posti disponibili. Si consiglia pertanto la prenotazione al numero 3421486878 (da lunedì a venerdì dalle 16 alle 20) o info@associazioneplay.it.

Punto Impresa Ditale PID

Le attività e le iniziative di Coldiretti e Impresa Verde Padova per diffondere la cultura e la pratica digitale fra le imprese agricole

L'Amico del Coltivatore

Sfoglia on line l'ultima uscita

Fiori a casa tua

Scopri le aziende florovivaistiche che praticano la vendita on line e la consegna a domicilio

La spesa a casa tua

Tutte le aziende che consegnano a domicilio

Campagna Amica

Campagna Amica

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning