14 Maggio 2014
VIA IL SEGRETO SUI PRODOTTI STRANIERI , COLDIRETTI: UNA BUONA NOTIZIA PER IL NOSTRO PROSCIUTTO BERICO EUGANEO

Lo scorso dicembre centinaia di allevatori e agricoltori padovani erano saliti al valico del Brennero per la mobilitazione di Coldiretti contro l’invasione dei “falsi made in Italy”, prodotti agroalimentari stranieri che ogni giorno varcano la frontiera per poi essere spacciati come italiani. Uno scandalo che riguarda da vicino l’agricoltura padovana e un’eccellenza come il prosciutto il Montagnana, con il marchio Berico – Euganeo Dop, minacciato proprio dai falsi d’oltre confine.
Ora finalmente il Ministero della Salute annuncia che saranno resi pubblici i flussi commerciali delle materie prime provenienti dall’estero per la produzione alimentare, anche per combattere inganni e sofisticazioni. Sulla spinta della massiccia mobilitazione di Coldiretti cade perciò il “segreto di stato” sui dati di scambio con l’estero.
“Una bella notizia per il nostro Prosciutto Dop – dichiara Federico Miotto, presidente di Coldiretti Padova – una delle eccellenze del nostro territorio minacciata dall’invasione sleale che arriva da oltre confine. Venerdì prossimo a Montagnana apre la manifestazione dedicata al Prosciutto Berico Euganeo e la decisione del Ministero arriva proprio nel momento opportuno”.
“Il prosciutto nostrano – aggiunge il direttore di Coldiretti Padova Simone Solfanelli - è danneggiato dai continui arrivi di cosce di maiale principalmente Germania, Olanda e Belgio. Si stimano oltre 40 milioni di pezzi ogni anno, pari a circa il quadruplo della produzione nazionale. E un prosciutto italiano su dieci viene prodotto in Veneto. In Veneto gli arrivi si concentrano nelle province di Padova, Treviso e Verona, le stesse che guidano la classifica in termini di allevamenti e trasformatori. Tutta l’agricoltura padovana trae beneficio da questo provvedimento che abbiamo fortemente voluto. Fra i prodotti che più risentono dell’invasione stranire vi sono anche il latte prodotto soprattutto nell’Alta Padovana, insieme ai formaggi e agli altri derivati, e l’olio extravergine dei Colli Euganei”.
Il Ministero della Salute ha dunque accolto la richiesta presentata dal presidente di Coldiretti, Roberto Moncalvo di togliere il “segreto di Stato” sugli  scambi per sostenere la ripresa economica in una situazione in cui un terzo (33 per cento) della produzione complessiva  è composto da ingredienti stranieri all’insaputa dei consumatori e a danno delle aziende agricole.
Finora, infatti, una complessa normativa doganale ha impedito l’accessibilità alle notizie senza significative ragioni legate alla tutela della riservatezza – come testimoniato dallo scandalo della carne di cavallo - provocando gravi turbative sul mercato ed ansia e preoccupazione dei consumatori, a fronte all’impossibilità di fare trasparenza sull’origine degli alimenti. Una mancanza di trasparenza che ha favorito anche il verificarsi di inganni a danno di prodotti simbolo del Made in Italy, come il concentrato di pomodoro cinese, l’olio di oliva spagnolo o i prosciutti tedeschi spacciati per italiani.
A questo fine il ministro Beatrice Lorenzin ha disposto l’immediata costituzione di un comitato presso il Ministero della Salute composto da esperti della materia, incaricato di definire, in tempi brevi, le modalità per mettere a disposizione quanto c’è da sapere ai soggetti che dimostrino un legittimo interesse.
“L’eliminazione del “segreto di Stato” - conclude il presidente Moncalvo - sulle informazioni che attengono alla salute ed alla sicurezza di tutti i cittadini realizza, dunque, una condizione di piena legalità diretta a consentire lo sviluppo di filiere agricole tutte italiane che sono ostacolate dalla concorrenza sleale di imprese straniere e, soprattutto, nazionali, che attraverso marchi, segni distintivi e pubblicità, si appropriano illegittimamente dell’identità italiana dei prodotti agro alimentari”.

Punto Impresa Ditale PID

Le attività e le iniziative di Coldiretti e Impresa Verde Padova per diffondere la cultura e la pratica digitale fra le imprese agricole

L'Amico del Coltivatore

Sfoglia on line l'ultima uscita

Fiori a casa tua

Scopri le aziende florovivaistiche che praticano la vendita on line e la consegna a domicilio

La spesa a casa tua

Tutte le aziende che consegnano a domicilio

Campagna Amica

Campagna Amica

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning