15 Maggio 2020
Newsletter: dal 18 maggio la ripresa di tutte le attività

A questo collegamento le ultime novità con il Decreto del 17 maggio e le linee guida regionali

Newsletter del 15/05/2020

Gentile Socio,

da lunedì 18 maggio inizia ufficialmente la fase di ripartenza di tutte le attività lavorative e produttive come stabilito dal decreto governativo annunciato la sera del 13 maggio e dai provvedimenti assunti dalla Regione in queste ore. Ad oggi vi sono ancora parecchi dettagli da chiarire e per questo Aggiorneremo tempestivamente il nostro sito padova.coldiretti.it con i successivi sviluppi e dettagli sul provvedimento che di fatto segna l’avvio a pieno regime della “Fase 2” con la fine delle limitazioni di spostamento e di svolgimento delle attività ma anche con nuove norme e obblighi a cui sottostare. Ti ricordiamo che tutte le articolazioni di Coldiretti stanno esaminando i provvedimenti che riguardano il mondo agricolo, cercando di ottenere risposte rapide per le nostre imprese.

 

NEWS “DECRETO RILANCIO”, ANTICIPAZIONI FISCALI

In attesa del testo definitivo del Decreto Rilancio, licenziato dal Consiglio dei ministri solo attorno alle 20 del 13 maggio scorso, anticipiamo le misure più importanti  per il nostro settore che dovranno però essere confermate a Decreto pubblicato.

LEGGI QUI TUTTI I DETTAGLI DEL DECRETO RILANCIO

 

NEWS “DECRETO RILANCIO”, NOVITA’ PREVIDENZIALI E ASSISTENZIALI

Il “Decreto Rilancio” prevede anche importanti novità in materia previdenziale e assistenziale. Abbiamo riassunto i principali provvedimenti, dal bonus 600 euro alle nuove misure per le famiglie fino agli ammortizzatori sociali. Gli uffici Epaca Coldiretti sono a disposizione per tutte le informazioni e l’assistenza necessaria alla presentazione delle domande.

 QUI TUTTI I DETTAGLI PREVIDENZIALI E ASSISTENZIALI DEL DECRETO

 

NEWS DAL 18 MAGGIO RIPRENDONO TUTTE LE ATTIVITA’ ECONOMICHE

Il nuovo decreto regionale in fase di pubblicazione prevede che dal 18 maggio riprendano tutte le attività economiche e produttive, quindi anche quelle che riguardano il settore primario, compresi gli agriturismi. Questo il testo del provvedimento: “Le attività economiche e produttive sono consentite a condizione che rispettino i contenuti di protocolli o linee guida, idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di esercizio o in ambiti analoghi, adottati a livello nazionale. Le singole regioni possono adottare propri protocolli nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o nelle linee guida nazionali. Le misure limitative delle attività economiche e produttive possono essere adottate, nel rispetto dei principi di adeguatezza e proporzionalità”.

 

NEWS  “AGRITURISMI SICURI” CON IL VADEMECUM TERRANOSTRA

“Agriturismi sicuri” con il vademecum di Terranostra. In vista della riapertura delle strutture agrituristiche gli operatori hanno adottato le linee guida per prepararsi all’operatività in modo uniforme su tutto il territorio nazionale in attesa delle linee guida regionali e dei protocolli Inail per l’accoglienza. Il documento fornisce consigli e indicazioni di carattere generale, sugli spazi comuni e locali, sui collaboratori e fornitori, sulle attività di accoglienza, culturali, ricreative, didattiche, di ristorazione e sull’agri campeggio. Uno strumento che illustra in maniera sintetica le principali misure da adottare al momento della riapertura con la finalità, più in generale, di salvaguardare le esigenze di salute e di sicurezza rispettando le specificità della impresa agricola. Il testo non sostituisce quaderni o manuali previsti dalla legge come la corretta prassi operativa, rintracciabilità delle produzioni, igiene e vendita diretta ma è propedeutico alla preparazione degli operatori.

CONTINUA A LEGGERE E SCARICA IL VADEMECUM CON I DOCUMENTI ALLEGATI

 

NEWS   IL 4 GIUGNO CORSO COVID MANAGER PER AZIENDE

Come gestire l’emergenza Coronavirus in una azienda agricola: Impresa Verde Padova promuovere un corso di formazione di due ore, a distanza, per “Covid Manager” rivolto a responsabili di aziende agricole con o senza personale dipendente. Il primo corso è in programma il 4 giugno dalle 17 alle 19. La finalità del corso, svolto in modalità Fad (vale a dire a distanza) è di illustrare le misure generali e specifiche per la prevenzione e protezione di chi opera e accede ad una azienda agricola attraverso indicazioni operative per la tutela della salute negli ambienti di lavoro, linee guida specifiche per il settore agricolo, indicazioni sul corretto uso dei dispositivi di protezione individuale ecc. Il costo di partecipazione è di 50 euro. Per le prenotazioni e informazioni tel. 049 89973318 - 329 oppure alle mail stefano.menara@coldiretti.it; giangiacomo.tognana@coldiretti.it e sara.morbin@coldiretti.it.

 

NEWS  CORSO AGGIORNAMENTO RSPP

Al via il Corso aggiornamento RSPP (Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione) in base al D.Lgs. 81/08 e fissato 5 lezioni di 2 ore, dalle ore 17:00 alle ore 19:00 dal 10 al 17 giugno, in modalità FAD (Formazione A Distanza). Le classi saranno di 20 alunni, nel caso le richieste superino il numero saranno attivati altri corsi. Il corso è finanziato quindi riservato a partite iva agricole. Per prenotazioni e informazioni tel. 049 89973318 - 329 oppure alle mail stefano.menara@coldiretti.it; giangiacomo.tognana@coldiretti.it e sara.morbin@coldiretti.it.

 

NEWS  VINO, MODIFICA RICHIESTA DICHIARAZIONE IDONEITA’

Valoritalia ha diffuso una nota in cui specifica che dal 14 maggio ha ripreso l’attività di prelievo dei campioni di vino. Ha inoltre diffuso una nuova autocertificazione che deve essere allegata alle richieste di idoneità del vino a denominazione d’origine, nella quale si dichiara che le caratteristiche organolettiche rispondono ai requisiti previsti dal disciplinare di produzione per l’immissione al consumo e sono conformi alla normativa vigente. Per ogni altro chiarimento i nostri Uffici sono a disposizione.

 

NEWS FATTORIE DIDATTICHE FORMAZIONE

Operatori didattici a scuola coi pedagogisti per insegnare a stare insieme ma distanti. E’ la proposta formativa di Coldiretti Veneto rivolta alle Fattorie che offrono servizio didattico ai bambini. In attesa della ripresa delle attività e di un protocollo sanitario che metta in sicurezza gestori e ospiti, con la disponibilità della piattaforma web, sarà on line il corso guida con la pedagogista di Padova Elena Ravazzolo e il suo team di Sphera Pedagogica, per educare le nuove generazioni a stare insieme in modo diverso. Una sorta di abc per affrontare una nuova fase di accoglienza in azienda dopo due mesi di restrizioni, per trovare una modalità possibile di convivenza in gruppo, tenendo in considerazione lo spazio aperto della campagna, nel rispetto del principio della distanza utile per garantire la salute di tutti.

 

ISCRIZIONE FATTORIE DIDATTICHE

Per chi si deve iscrivere. Il termine per l'aggiornamento dell'Elenco regionale delle Fattorie Didattiche è stato spostato al 30 maggio 2020. I termini previsti per l'istruttoria sono 60 giorni (30 giorni nel caso la comunicazione venga presentata tramite il nostro SuperCAA). La Regione ritiene di poter seguire le istruttorie, e completare l’iter in tempo utile per il prossimo Aggiornamento dell'Elenco regionale, delle comunicazioni che saranno inviate alla Direzione Turismo entro lunedì 11 maggio. Lo stesso termine va considerato anche per eventuali subentri e modifiche varie.

Per tutte le Fattorie Didattiche. Stiamo lavorando a livello regionale e nazionale per far riconoscere le Fattorie Didattiche quali punti di riferimento per le famiglie anche per questo periodo nel quale i ragazzi non possono andare a scuola. Stiamo organizzando un corso (in video conferenza) per le modalità operative ed organizzative in vista della ripresa delle attività. Info: Cinzia Alicardo.

 

DECRETO ZAIA, DISPOSIZIONI IN VIGORE FINO AL 17 MAGGIO

Riproponiamo l'ordinanza firmata dal Presidente della Regione Veneto Luca Zaia lo scorso 4 maggio con le disposizioni in vigore fino al 17 maggio. Leggi qui il documento completo. Pubblichiamo anche una efficace sintesi di Anci Veneto sulle disposizioni in vigore fino al 17 maggio: scarica qui il documento. Sottolineiamo, in particolare, che per quanto riguarda gli acquisti, anche nelle aziende agricole, cantine, spacci, mercati, ecc., ora è possibile spostarsi in tutta la regione.

 

CONVERSIONE DECRETO “CURA ITALIA”

IMPRESE FLOROVIVAISTICHE. Prevista la sospensione dal 30/4 al 15/7/2020 dei versamenti nonché degli adempimenti connessi ai contributi previdenziali  assistenziali / premi INAIL. Sospesi anche i versamenti da autoliquidazione relativi all’IVA compresi tra l’1/4 e il 30/6/2020. I versamenti sospesi dovranno essere effettuati, senza sanzioni e interessi in un’unica soluzione entro il 31/7/2020 o mediante rateizzazione fino ad un massimo di 5 rate mensili di pari importo a partire dal 31/7/2020.

ACCESSO AGLI AMMORTIZZATTORI SOCIALI: Introdotta la modifica secondo la quale le misure CIGO-FIS-CISOA si applicano anche ai lavoratori assunti tra il 24 febbraio 2020 e il 17 marzo 2020

COMUNE DI VO’ EUGANEO: I datori di lavoro residenti o con dipendenti residenti nel Comune, hanno la possibilità di fruire di un periodo aggiuntivo di CIGO o FIS o COGD per un massimo di tre mesi

AGRICOLTURA SICUREZZA: Obbligatoria visita medica  per i lavoratori a tempo determinato e stagionali del settore agricolo che svolgono lavorazioni generiche e semplici, non richiedenti specifici requisiti professionali, e la visita medica effettuata mantiene validità annuale e consente, al lavoratore idoneo, di prestare la propria attività anche presso altre imprese agricole per lavorazioni che presentano i medesimi rischi, senza la necessità di ulteriori accertamenti medici.

AGRICOLTURA PERMESSI DI SOGGIORNO STAGIONALE: La validità dei permessi di soggiorno per lavoro stagionale, in scadenza tra il 23 febbraio e il 31 maggio 2020, è prorogata al 31 dicembre 2020.

PERMESSI DI SOGGIORNO: I permessi di soggiorno dei cittadini di Paesi extracomunitari conservano la loro validità fino al 31 agosto 2020

AGRICOLTURA IMPIEGO DEI FAMILIARI: la conversione in Legge conferma l’estensione dal 4^ al 6^ grado di parentela/affinità per impiegare familiari nell’attività agricola a titolo gratuito.

DELEGA / MANDATO INVIO TELEMATICO “A DISTANZA” I soggetti che devono presentare dichiarazioni / denunce / atti all’Agenzia delle Entrate possono inviare in via telematica all’intermediario abilitato copia della delega / mandato all’incarico sottoscritta e della documentazione necessaria unitamente alla copia del documento d’identità. In alternativa l’intermediario può presentare in via telematica deleghe / mandati / dichiarazioni / modelli e domande non sottoscritti previa autorizzazione dell’interessato. Resta ferma la regolarizzazione delle deleghe / mandati e della documentazione una volta cessata l’attuale situazione emergenziale. Le suddette modalità sono utilizzabili anche per la presentazione all’INPS / Amministrazioni pubbliche locali / Università / altri soggetti convenzionati, in via telematica, di dichiarazioni / modelli / domande di accesso o fruizione di prestazioni.

 

VITICOLTURA, I PRIMI PROVVEDIMENTI COMUNITARI

Arrivano le prime risposte alle sollecitazioni di Coldiretti per il settore vitivinicolo a livello comunitario, relative ad alcuni aspetti di particolare interesse per le aziende in questa fase, dalla distillazione in stato di crisi e stoccaggio alla flessibilità nella rimodulazione, dalla proroga delle autorizzazioni di impianto e reimpianto alla promozione. Affinché il settore vitivinicolo possa riprendersi sono necessarie altre misure oltre a queste. Stiamo pertanto continuando l’attività di pressing nei confronti del Mipaaf, del Parlamento Ue e delle Commissione perché ulteriori modifiche siano recepite attraverso un nuovo regolamento. CONTINUA A LEGGERE

 

VITICOLTURA, LE PROROGHE DELLA REGIONE VENETO

La Regione del Veneto ha stabilito alcune proroghe per il settore viticolo. Non si applicheranno le sanzioni per la mancata esecuzione degli interventi sia in termini di superficie che in termini di spesa. Nel dettaglio, per il Piano Ristrutturazione annualità 2018  il termine ultimo per la presentazione delle domande di saldo viene spostato al 15/10/2020. Per il Piano Ristrutturazione annualità 2019 la scadenza è rinviata al 15/03/2021 mentre  per la Misura Investimenti c’è la possibilità di allungare di un anno il piano degli interventi con termine ultimo del saldo al 31/03/2022.

 

BANDO INVITALIA PER RIMBORSI ACQUISTI DPI

Al via Impresa SIcura, il nuovo bando attivato da Invitalia che punta a sostenere la continuità, in sicurezza, dei processi produttivi delle imprese di qualunque dimensione, operanti in Italia. Il bando consente di ottenere il rimborso delle spese sostenute dalle aziende per l’acquisto di dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale per il contenimento dell’emergenza COVID-19. L’importo massimo rimborsabile è di 500 euro per ciascun addetto dell’impresa richiedente e fino a 150mila euro per impresa.  CONTINUA A LEGGERE

 

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER I LAVORATORI DIPENDENTI

Le aziende che impiegano lavoratori dipendenti, fra gli obblighi formativi pervisti dal Decreto Legislativo 81/08, Testo unico sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, sono tenute a far frequentare al proprio personale un corso di formazione obbligatoria. Il corso per il settore agricolo è di 12 ore: 4 ore di Formazione Generale + 8 ore di Formazione Specifica. Il Settore Formazione di Impresa Verde Padova è in grado di organizzare questi corsi in anche in modalità FAD (Formazione a Distanza). Stiamo raccogliendo le adesioni, contattateci al più presto.

 

FORMAZIONE A DISTANZA

Avepa ha autorizzato le attività di formazione a distanza (Fad). Nei giorni di lunedì, martedì e mercoledì di ogni settimana sono aperte le iscrizioni per l’attività formativa a distanza per i seguenti corsi.

Corsi GRATUITI  perché finanziati dal PSR: RINNOVO PATENTINO FITOSANITARIO (12 ORE ), RSPP AGGIORNAMENTO ( 10  ), RSPP BASE (32 ORE).

Corsi con QUOTA DI PARTECIPAZIONE (verrà comunicata al momento dell’iscrizione): AGGIORNAMENTO PRIMO SOCCORSO (4 ORE );           FORMAZIONE LAVORATORI BASE (4 ORE) SPECIFICO (8 ORE); AGGIORNAMENTO MULETTO; RINNOVO ABILITAZIONE UTILIZZO TRATTORE (4 ORE)

I corsi sono rivolti a IMPRENDITORI AGRICOLI, COADIUVANTI, PARTECIPI FAMILIARI E DIPENDENTI dell’impresa agricola. Per partecipare è necessario il possesso di un personal computer  con webcam,audio e collegamento internet.

Per info: Tel.  0498997318; mail stefano.menara@coldiretti.it, sara.morbin@coldiretti.it, giangiacomo.tognana@coldiretti.it.

 

ATTENZIONE ALLE FALSE MAIL DALL’INPS

Alcuni soggetti che hanno presentato la domanda di bonus hanno ricevuto delle mail inviate in apparenza dall’Inps. Si tratta invece di falsi messaggi i cui link sono collegati a dei virus. Vi invitiamo ad osservare con attenzione le mail ricevute prima di compiere qualsiasi azione che potrebbe provocare dei danni al vostro dispositivo. Gli uffici Epaca sono disponibili per ogni altra informazione.

 

APERTI GLI UFFICI DI COLDIRETTI IMPRESA VERDE PADOVA, TUTTE LE ISTRUZIONI PER L’ACCESSO

È possibile accedere alle sedi Coldiretti Imprea Verde Padova solo per appuntamento e rispettando le seguenti modalità:

- l’accesso è consentito solo alle persone dotate di idonei dispositivi di protezione: guanti monouso e mascherine facciali;

- prima di incontrare il personale è necessaria la disinfezione delle mani con il gel igienizzante presente all’ingresso;

- per chi avesse necessità di consegnare documenti, all’ingresso saranno disponibili delle buste in cui inserire i documenti da consegnare. Sulle buste andrà indicato il nominativo del destinatario, nonché il nominativo del mittente, corredato da un recapito telefonico;

- in ogni ufficio sarà presente idonea cartellonistica per ricordare il rispetto delle norme anticontagio.

Confidando in un rapido ritorno alla normalità invitiamo gli Associati a rispettare le indicazioni fornite, anche al fine di ridurre al minimo i possibili disagi ed assicurare un adeguato livello di soddisfazione nell’erogazione dei nostri servizi.

 

INFORTUNIO PER COVID-19

Se si contrae il Covid 19 in occasione di lavoro è infortunio. Agevolato il riconoscimento delle tutele Inail per il personale sanitario che abbia contratto l'infezione da COVID-19 e per chi svolge attività con costante contatto con il pubblico/l’utenza. In queste ipotesi, infatti, ai fini dell'accertamento medico-legale l'Inail presumerà che lo stesso sia di origine professionale considerata la elevatissima probabilità di essere venuti a contatto con il virus. L'Inail conferma, prima di tutto, che la tutela assicurativa spettante nei casi di contrazione di malattie infettive e parassitarie negli ambienti di lavoro e/o nell’esercizio delle attività lavorative, opera anche nei casi di infezione da COVID-19 contratta in occasione di lavoro. La tutela riguarda, peraltro, tutti i lavoratori assicurati all’Inail ai sensi delle attuali disposizioni di legge. EPACA Padova è a disposizione per l’assistenza e consulenza medico-legale e per l’espletamento delle tutele all’INAIL. è CONTINUA A LEGGERE

 

FASE 2, SICUREZZA NELLE AZIENDE

Per le aziende agricole stanno ripartendo ricordiamo l’importanza della realizzazione del “Protocollo aziendale anti-contagio Covid-19”; a seguito del Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro. IMPORTANTE. Le aziende già in possesso del documento di valutazione dei rischi di possono mettersi in contatto quanto prima con Domenico Gallimberti (domenico.gallimberti@coldiretti.it – tel. 049 8997311) per mettere a punto il documento relativo alla propria azienda oltre alla predisposizione di tutta la cartellonistica e di tutti i dispositivi di protezione individuale da consegnare a tutte le maestranze presenti in azienda. è CONTINUA A LEGGERE E SCARICA IL PROTOCOLLO SULLA SICUREZZA

 

CONDIFESA PADOVA: FONDI MUTUALISTICI E FONDO FRUTTA

Condifesa Padova informa sull’opportunità di accedere ai Fondi Mutualistici di Agrifondo del Veneto e del Friuli Venezia Giulia e al Fondo Frutta, per le fitopatie e le infestazioni parassitarie delle specie frutticole. Per conoscere tutti i dettagli, valutare al meglio le soluzioni disponibili con le migliori coperture e garanzie puoi contattare Condifesa Padova e contare sulla capillare attività di monitoraggio e selezione delle migliori proposte, a misura di azienda agricola. Per informazioni telefona a Condifesa Padova, 049 8077630 e visita il sito dove puoi trovare (cliccando qui) anche l’opuscolo informativo completo.

Fiori a casa tua

Scopri le aziende florovivaistiche che praticano la vendita on line e la consegna a domicilio

La spesa a casa tua

Tutte le aziende che consegnano a domicilio

Campagna Amica

Campagna Amica

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning